Quando inizierai a sanguinare e quanto durerà?

 

Solitamente il Mifepristone non causa alcun effetto collaterale prima di assumere il Misoprostolo, sebbene alcune donne possano avere una lieve emorragia o nausea.
Dopo l'uso del Misoprostolo dovresti aspettarti sanguinamento e crampi. Il sanguinamento di solito inizia entro quattro ore dall'uso delle pillole, a volte inizia più tardi.
Per alcune donne, l'emorragia e i crampi e anche altri effetti collaterali come nausea, vomito, diarrea, mal di testa, vertigini, vampate di calore o febbre possono verificarsi poco dopo l'assunzione di Misoprostolo.
Il sanguinamento è spesso il primo segno che l'aborto è iniziato. Se l'aborto continua, sanguinamento e crampi diventano più pesanti. Il sanguinamento è spesso più pesante di una normale mestruazione, e possono esserci coaguli. Più la gravidanza è in stato avanzato, più pesanti saranno i crampi e il sanguinamento. Se l'aborto è completo, l'emorragia e i crampi diminuiranno. Il momento dell'aborto può essere identificato con il picco di perdita di sangue, dolore e crampi.

Normalmente il sanguinamento continuerà leggermente per una o tre settimane dopo l'aborto, ma i tempi possono variare. Il normale ciclo mestruale di solito ritorna dopo 4-6 settimane.

Il sanguinamento più pesante si verifica in genere 2-5 ore dopo l'uso del Misoprostolo e di solito rallenta entro 24 ore. I crampi e il sanguinamento più intensi generalmente durano 3-5 ore, ma possono durare più o meno tempo. Alcune donne sanguinano pesantemente per un massimo di 48 ore e possono passare giorni di fuoriuscita di coaguli di sangue o addirittura settimane dopo aver assunto il Misoprostolo. Questo è comune e non pericoloso, a meno che non si riempiano più di due maxi pad all'ora per 2 ore o più o non si perdano coaguli più grandi di un'arancia. È normale che il tuo corpo impieghi del tempo per svuotare completamente l'utero. Il corpo di ogni donna è diverso.